Post Statistiche Commenti Profitti Campagne Pagine Tema Impostazioni Elenco lettura Guida

Ambiente Uguaglianza Tempo

venerdì 30 dicembre 2016

I dischi del 2016: # 1


GLAUCO VENIER
Miniatures.

"La natura suona da sempre. Io l'ho ascoltata e la restituisco cosi', come la sento nel cuore. Ti da' dei ritmi, un'energia spirituale. Ti offre un'armonia che e' gia' perfetta di per se'. E domanda solo di parlarti".

Ascoltare le quindici miniature composte dal pianista udinese Glauco Venier e' sentire il respiro perfetto della natura. Un'esperienza profonda e molto coinvolgente.

E' musica, la sua, che suggerisce ricordi e visioni sinestetiche di ogni volta che la natura ci ha permesso di immergerci nel suo abbraccio.

Musica che lascia molto spazio al silenzio e quindi alle nostre riflessioni, al nostro guardare dentro di noi, al nostro rinnovarci e affrontare con rinnovate energia e speranza il futuro, in armonia con l'universo.

Che e' anche, alla fine di questa lista, l'augurio a tutti voi che ogni tanto passate a trovarmi qui a London Calling.

Come sono solito concludere Prospettive Musicali: grazie per il vostro paziente ascolto. Buon 2017.

Riepilogando.

Puntate precedenti:
2015
2014
2013
2009

Etichette:

2 Comments:

Blogger albertocchio said...

l'ironia mi prende per il culo da 53 anni e rotti…
Glauco Venier… tze!
mai sentito niente di lui e indovina un po' dove vivo da 25 anni?
[ahimè] a Udine…

per il 2017 cambio mantra: devotrovarepiùtempo-devotrovarepiùtempo-devotrovarepiùtempo-devotrovarepiùtempo-devotrovarepiùtempo-devotrovarepiùtempo…

venerdì, 30 dicembre, 2016

 
Blogger Fabio said...

Beh, le liste dei dischi dell'anno servono anche a scoprire qualcosa di nuovo, no? E magari ti dara' l'opportunita' di conoscere una persona che, da quello che leggo e sento, e' davvero speciale. Nel caso, fagli sapere come sei arrivato fino a lui: passando da Londra :)

venerdì, 30 dicembre, 2016

 

Posta un commento

<< Home